News ANCPL

  • Successo del Seminario OICE/Ancpl sulle linee guida 1/2016 sui S.I.A. e sui decreti per la progettazione

    06 ottobre 2016 Paper

    Si è svolto oggi a Roma, alla presenza di numerosi partecipanti, il Seminario OICE/Ancpl-Legacoop dedicato all'approfondimento dei contenuti delle linee guida 1/2016 e dei provvedimenti ministeriali in materia di progettazione.

    Dopo l'apertura e i saluti del Presidente OICE, Gabriele Scicolone, e del Responsabile del settore progettazione e ingegneria Ancpl-Legacoop, Marco Mingrone, ha preso la parola il Capo Ufficio legislativo del Ministero delle infrastrutture, cons. Elisa Grande, che ha illustrato ai presenti le finalità principali della riforma attuata con il decreto 50/2016 e dello stato di attuazione del nuovo codice, evidenziando la natura regolamentare dei provvedimenti ministeriali e facendo cenno al ruolo e alle funzioni della Cabina di regia istituita presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri che seguirà lo stato di attuazione del codice rispetto al quale anche le associazioni potranno fornire preziosi elementi. L'obiettivo della riforma, ha detto il consigliere Grande, "non è solo quello di pubblicare bandi ma di realizzare le opere" e il dialogo con OICE e Ancpl "rimarrà costante".
    Successivamente il consigliere ANAC, Michele Corradino si è soffermato sul ruolo che l'Autorità ha assunto e sta portando avanti nell'attuazione della riforma anche alla luce del parere del Consiglio di Stato che ha messo in luce il valore positivo della consultazione con il mercato e della condivisione con essa dei contenuti. "Flessibilità e stabilità sono elementi centrali delle linee guida - ha detto Corradino - in particolare per un adeguamento rapido delle regole al mutare del mercato, un mercato che per la progettazione sta risalendo e in questo senso i dati OICE sono in linea con quelli che abbiamo noi".
    A seguire il dott. Adolfo Candia (ANAC) ha illustrato nel dettaglio i contenuti delle linee guida 1/2016 e la dott.ssa Antonella Nicotra (Ufficio legislativo MIT e componente della "Commissione Baratono" per il d.m. sul BIM) ha svolto una relazione sui provvedimenti in itinere riguardanti il settore della progettazione (livelli, requisiti, BIM). 

    Continua »
  • Festa con passeggiata per i quaranta anni della Cooperativa Coprat

    05 ottobre 2016 Paper

    Come festeggiare i primi quarant’anni di una cooperativa specializzata in progettazione urbana e civile? Andando a riscoprire aspetti inediti e poco noti di Mantova. Questa la scelta di Coprat che in concomitanza con Festivaletteratura ha accompagnato i suoi ospiti in una passeggiata nel quartiere di Fiera-Catena con racconti narrati da Gianni Biondillo, scrittore-architetto milanese, e Giacomo Cecchin, giornalista e guida turistica. Il successo dell’iniziativa che ha visto la partecipazione di almeno un centinaio di persone è la dimostrazione che c’è molta voglia di riscoprire oscoprire le storie legate alla città.

    Continua »
  • "Rigenerare per non ricostruire" alla Biennale della cooperazione - 9 ottobre 9.30 Bologna

    30 settembre 2016 Paper

    Nell'ambito della Biennale della cooperazione, vi segnaliamo l'iniziativa "Rigenerare per non ricostruire", che si svolgerà il 9 ottobre alle ore 9.30 ed alla quale interverranno: Francesca Federzoni (Politecnica), Riccardo Nencini (Viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti), Edoardo Cosenza (Ordinario di Tecnica delle Costruzioni - Università Federico II Napoli), Susanna Bianchi (Presidente CdS Coop Archeologia), Luca Bosi (Presidente Sicrea Group). 

    Modera: Matteo Naccari, Il Resto del Carlino

    Continua »
  • Visita di Matteo Renzi al cantiere del museo di arte contemporanea Pecci dove opera la Cooperativa CL'A (Cooperativa L'Avvenire 1921 di Montelupo Fiorentino)

    29 settembre 2016 Paper Costruzioni

    Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha visitato il cantiere del museo di arte contemporanea Pecci. Il museo, dopo tre anni di lavori, riaprirà al pubblico il prossimo 16 ottobre. Il premier è stato ricevuto dal sindaco di Prato, Matteo Biffoni, e dai rappresentanti istituzionali, fra i quali il presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani, e il governatore della Toscana, Enrico Rossi. Per il governo era presente anche il sottosegretario alle Telecomunicazioni, Antonello Giacomelli.

    Continua »

<< Più recenti Pagina 3 di 210 Più vecchi >>